Facciata Villa Bianca

Storia

 

Villa Bianca prende il suo nome dalla Contessa Bianca Gabardi discendente da una nobile famiglia fiorentina.

La Contessa Bianca vantava patriottici ascendenti che si erano eroicamente distinti nel periodo risorgimentale, le cui tracce si possono ancora ritrovare all’interno dell’abitazione, commuovente testimonianza di un passato glorioso.

La villa, che fu sede prediletta di  incontri tra illustri artisti, politici e intellettuali dell’epoca è anche luogo di intimità e affettività dove le diverse generazioni, mantenendo il legame con le tradizioni, hanno trascorso e continuano a trascorrere momenti significativi della loro vita famigliare e relazionale.

 

Nonostante negli anni la tenuta si sia notevolmente ridotta di estensione, l’attuale discendente con orgoglioso rispetto per il passato si è intensamente adoperata per mantenere inalterato il fascino nobiliare della casa e le particolarità che da sempre l’hanno caratterizzata.

        

Ultimamente la famiglia ha deciso di rendere disponibile questa suggestiva atmosfera aprendo il cancello della residenza per lo svolgimento di eventi privati, con lo scopo di recuperare l’antica vocazione mondana di Villa Bianca.

        

 

Villa Bianca gets its name from the Countess Bianca descendant of a noble Florentine family.The Countess Bianca boasted patriotic ancestors who had heroically distinguished themselves during the Risorgimento period, traces of which can still be found inside the home, a poignant testimony of a glorious past.

The villa was in fact the favorite venue for meetings between famous artists, politicians and intellectuals of the time.

Although over the years the estate has been greatly reduced in size, the current descendant takes pride in respecting  the past and works hard to maintain the charm of the noble old home and the particularities that have always characterized it.

Recently, the family has decided to open the gates of glorious old home making it available for private events with the hopes of recapturing the atmosphere of the past and recover the old world vocation of Villa Bianca.